: Area minori

Progetto “Dedalo” Centro diurno per minori

Finalità

La finalità del progetto è la realizzazione di una struttura a carattere semiresidenziale ovvero di un Centro Diurno rivolto prioritariamente ai minori in carico ai Servizi Socio Assistenziali e Sanitari nell’area territoriale del Comune di Fiumicino. Il servizio è volto a rispondere alle esigenze di minori che si trovano in una situazione di disagio socio-ambientale, di ritardo scolastico o a rischio di emarginazione e per i quali si ravvisi la necessità di un supporto educativo e di modello positivo che stimoli rapporti familiari e sociali adeguati evitando l’allontanamento dal proprio nucleo. Il Centro Diurno si colloca al fianco del nucleo familiare coinvolgendolo nel progetto educativo e prevedendo l’attivazione di relazioni significative e maturative per il minore stesso svolge un’importante azione di prevenzione secondaria.

Obiettivi

Gli obiettivi generali che il Centro persegue sono:

  • Offrire un supporto ai minori che vivono in nuclei familiari multiproblematici che incontrano difficoltà nell’assolvere alla funzione pedagogica nei confronti dei figli
  • Favorire l’apprendimento scolastico e ridurre il rischio di abbandono e dispersione
  • Promuovere attività educative, culturali adeguate ai ragazzi
  • Promuovere lo sviluppo della rete solidaristica, di capacità di auto e mutuo aiuto nelle persone con difficoltà finalizzata alla riscoperta delle proprie risorse e competenze
  • Garantire la permanenza dei minori nel contesto familiare di appartenenza e la collaborazione con il nucleo per una positiva ricaduta dell’azione educativa in ambito familiare.

Prestazioni

Il Centro svolge:

  • interventi educativi.
  • sostegno alla scolarizzazione
  • attività legate all’igiene e alla cura personale dei singoli minori
  • attività legate alla vita in comune e alla socializzazione
  • attività di laboratorio, attività del tempo libero
  • interventi di segretariato sociale
  • interventi di supporto psico-pedagogico

    L’intervento educativo del C.D. sarà caratterizzato dal lavoro svolto dagli educatori oltre che nel rapporto con il singolo minore anche in relazione alla famiglia, nel rapporto con la scuola e nel rapporto con il contesto sociale.
    L’insieme delle attività elencate concorre alla definizione del Progetto Personalizzato di intervento posto in essere dai Servizi Territoriali che hanno in carico gli utenti.

Destinatari

Il Servizio si rivolge a minori di entrambi i sessi e in condizioni particolari di disagio ambientale e relazionale appartenenti a nuclei familiari che esprimono difficoltà nel mantenere le funzioni basilari e che necessitano di essere sostenuti per il raggiungimento di una adeguata funzionalità dell’organizzazione familiare. Il C. D. ospiterà fino ad un massimo di 10 minori in contemporanea in età compresa tra i 8 e i 15 anni segnalati dai servizi e bisognosi di interventi educativi.

Accesso

    • Domanda

Gli ospiti vengono nominativamente individuati dal Servizio Sociale Comunale

    • Funzionamento del Centro Diurno

Giorni di apertura: Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle ore 16 alle ore 20
Trasporto: Sarà garantito a quei minori i cui familiari sono oggettivamente impossibilitati ad accompagnarli

    • Costi di fruizione del servizio

Il Servizio è totalmente a carico del Comune di Fiumicino

Luogo dell’intervento

Il Servizio viene erogato presso la sede operativa della cooperativa sita in:

Via C. Tommaso Crudeli, 33 -Comune di Fiumicino-

Standard di qualita del servizio

La cooperativa è impegnata al rispetto dei seguenti elementi di qualità del servizio:

  • definizione di una équipe professionale integrata di operatori qualificati titolari e sostituti
  • utilizzo di modelli teorici di riferimento che supportano l’attività educativa
  • formazione continua e strutturata degli operatori e loro supervisione
  • raccordo con i Servizi e che hanno in carico il minore
  • definizione di programmi specifici di attività sia individuali che di gruppo

Figure professionali

Le figure professionali coinvolte sono:

  • Responsabile: psicologo
  • Assistenti domiciliari e dei servizi tutelari/autista
  • Educatori professionali

Intervengono inoltre nel servizio:

  • Coordinatore Tecnico-Organizzativo
  • Psicologo Supervisore
  • Responsabile Gestione Qualità
  • Responsabile della Sicurezza sul Lavoro

S.I.S.Mi.F. servizio per l’integrazione sociale del minore e famiglia

Finalità

Nell’area dell’età evolutiva tale servizio ha tra le sue finalità quella di rimuovere e superare le varie forme di disagio (familiare, sociale, psicologico..), sostenere la prioritaria funzione socio educativa della famiglia , prevenire l’istituzionalizzazione, ed in generale sostenere il minore ed accompagnarlo nel processo di evoluzione e crescita proponendo valori e stili di vita alternativi e più funzionali ad una sana crescita e ad una positiva integrazione nel tessuto sociale.

Obiettivi

  • Garantire la presenza di una figura adulta di riferimento
  • Valorizzare competenze individuali
  • Sostenere la genitorialità
  • Accompagnare il minore nei processi di maturazione
  • Fornire supporti educativi
  • Promuovere l’integrazione sociale

Destinatari

Il Servizio che offriamo interviene nell’Area dei Minori che vivono in condizioni di particolare disagio sociale, ambientale e relazionale ed alle loro famiglie in cui insistono problematicità legate a possibili fattori quali: povertà, dipendenza da sostanze, malattie, pendenze giudiziarie, separazione, lutti.

Accesso

    • Domanda

Il Servizio viene attivato su specifica valutazione dei casi da parte del Servizio Sociale Municipale
Specifiche prassi da seguire nella presentazione della domanda sono definite dal Servizio Sociale Municipale.

    • Tempi di Attesa per l’Avvio del Servizio

Il servizio viene attivato entro massimo 5 giorni dall’autorizzazione da parte del XIII Municipio. La Cooperativa non è responsabile dei tempi di autorizzazione o di eventuali rifiuti adottati dal XIII Municipio.

    • Costi di fruizione del servizio

Il costo del Servizio è a carico dell’Ente Locale competente -XIII Municipio di Roma-

Servizi offerti

  • sostegno alla genitorialità
  • sostegno alla maternità
  • frequentazione con il genitore non affidatario
  • frequentazione laboratori
  • attività di gruppo
  • orientamento formazione
  • orientamento lavoro
  • rapporti con la scuola
  • sostegno scolastico
  • stimolo all’igiene personale e cura dell’ambiente
  • accesso a risorse del territorio
  • orientamento servizi e città
  • attività ricreativo/sportivo/culturali

Standard di qualita del servizio

  • visita a domicilio/ incontri di conoscenza utente per l’elaborazione e la stesura del Piano di Intervento Personalizzato
  • presentazione del servizio
  • avvio del servizio entro 5 giorni dall’autorizzazione del servizio sociale
  • impiego di figure professionali qualificate in tutte le fasi che coinvolgono il servizio (pianificazione, coordinamento, programmazione ed erogazione)
  • cura della relazione operatore / utente mediante riunioni di coordinamento, supervisione degli operatori e visite domiciliari del Responsabile del servizio
  • particolare attenzione all’inserimento di nuovi operatori con pianificazione di tirocini
  • accoglienza e risposta ai problemi segnalati dall’utenza
  • continuità del servizio e flessibilità rispetto alle richieste dell’utenza
  • momenti strutturati di monitoraggio e verifica del servizio
  • valorizzazione e raccordo con la rete territoriale
  • presenza di procedure per la gestione dei reclami
  • valutazione partecipata del servizio

Figure professionali

L’équipe di intervento prevede la presenza delle seguenti figure professionali:

  • Psicologo Responsabile del servizio
  • Assistente sociale Coordinatore del servizio
  • Educatori professionali
  • Assistente domiciliare/autista

Intervengono inoltre nel servizio:

  • Coordinatore Tecnico-Organizzativo
  • Psicologo Supervisore
  • Responsabile Gestione Qualità
  • Responsabile della Sicurezza sul Lavoro