: Area disabili e disagio psichico

S.A.S. “AEC” Servizio Assistenza Scolastica “Assistenza Educo Culturale”

Finalità

Il servizio nasce nel Novembre del 1998 come ampliamento del Servizio per l’Autonomia e l’Integrazione Sociale della persona con Handicap (S.A.I.S.H.) estendendo così l’assistenza anche agli alunni diversamente abili della scuola dell’infanzia e dell’obbligo. Ciò ha consentito interventi immediati per il rispetto del dettato della legge 29 e 104 del ’92. Nell’ottica della piena integrazione il servizio favorisce l’integrazione e l’eliminazione di fenomeni fuorvianti quali l’evasione e la dispersione scolastica. Assicura il diritto allo studio e l’eliminazione di qualsivoglia ostacolo o barriera che si frapponga ad una reale opera di integrazione.

Finalità generali del servizio:

  • Il diritto all’istruzione
  • Il diritto all’identità individuale
  • La crescita e sviluppo delle autonomie e potenzialità individuali
  • La relazione con gli altri

Ogni alunno deve potersi sentire presente e partecipe:

  • nella relazione: non solo essere accettato, ma accolto, avere dei ruoli reali, fare amicizia, poter collaborare/contribuire;
  • nell’apprendimento: risolvere problemi, sviluppare capacità e competenze
  • nel saper essere: sviluppare autostima e autoefficacia, potenziare l’identità e l’espressione dei propri bisogni;
  • nel saper fare: superare barriere fisiche e psicologiche, realizzare idee e progetti, saper chiedere gli aiuti necessari.

Obiettivi

Il Servizio in piena sintonia con i contenuti della Legga quadro 104/92 e la L.R. 29/92 si pone i seguenti obiettivi:

  • Favorire l’inserimento dell’allievo diversamente abile nel normale contesto scolastico
  • Facilitare la sua integrazione nel gruppo classe
  • Potenziare l’autonomia funzionale e relazionale
  • Coadiuvare il corpo docente nella realizzazione del P.E.I
  • Stimolare l’allievo a percepire ed esprimere le proprie capacità divenendo attore della propria riabilitazione
  • Garantire interventi di natura socio-assistenziale la cui intensità varia in funzione del livello di autosufficienza

Prestazioni

Il Servizio offre:

interventi di ausilio e vigilanza degli alunni e supporto al corpo docente nello svolgimento dell’attività didattica:

  • Attività di laboratorio
  • Attività ludico motorie (sia in aula che in apposite strutture)
  • Gite scolastiche e visite guidate
  • Attività sportive
  • Interventi di tipo ludico ricreativi per la gestione dei momenti di “alleggerimento” dell’attività didattica, quando previste nel Piano Individuale
  • Predisposizione di materiale e suppellettili necessari alle varie attività
  • Azioni di supporto al corpo docente nello svolgimento dell’attività didattica

interventi specifici di assistenza nei confronti di alunni portatori di handicap non autonomi:

  • Accompagnamento e/o sorveglianza dal mezzo di trasporto all’aula e viceversa
  • Aiuto e/o sorveglianza per la consumazione di pasti
  • Accompagno a domicilio o presso presidii sanitari in caso di indisposizioni
  • Aiuto nell’utilizzo di ausili ortopedici
  • Controllo per la somministrazione di trattamenti farmacologici qualora presenti e quando previsti nei piani di intervento
  • Accompagnamento nelle gite scolastiche o visite guidate

Destinatari

Il Servizio si rivolge ad alunni diversamente abili frequentanti la scuola dell’infanzia e dell’obbligo del territorio del XIII Municipio di Roma, che si trovano in temporanea o permanente limitazione della propria autonomia.

Accesso

  • Domanda

Al servizio si accede mediante segnalazione/richiesta della ASL di competenza o del Centro di Riabilitazione che ha in carico l’utente , da consegnare alla scuola la quale provvederà a inoltrare la richiesta al Servizio Sociale del X Municipio di Roma.

Specifiche prassi da seguire nella presentazione della richiesta sono definite dal Servizio Sociale Municipale.

  • Tempi di Attesa per l’Avvio del Servizio

Il servizio viene attivato entro 3 giorni lavorativi dall’autorizzazione da parte del X Municipio. La Cooperativa non è responsabile dei tempi di autorizzazione o di eventuali rifiuti adottati dal X Municipio.

  • Costi di fruizione del servizio

Il costo del Servizio è a carico dell’Ente Locale competente X Municipio di Roma.

Luogo dell’intervento

Il Servizio viene erogato presso gli Istituti Scolastici in favore di alunni diversamente abili.

Standard di qualità del servizio

La cooperativa è impegnata al rispetto dei seguenti elementi di qualità del servizio:

  • Incontri congiunti con le scuole per concordare orari e Piano di intervento Personalizzato
  • Continuità dell’operatore
  • Flessibilità nella programmazione degli orari
  • Particolare cura alla creazione di rapporti positivi fra l’operatore/ la cooperativa ed il corpo docente
  • Impiego di personale qualificato nell’erogazione del servizio
  • Individuazione dell’operatore sulla base delle caratteristiche degli alunni
  • Monitoraggio e verifica trimestrale dell’andamento del servizio
  • Partecipazione dell’operatore ai GLH operativi
  • Supervisione e programmazione del servizio
  • Raccordo con i Servizi Territoriali (ASL e Servizio Sociale) per la verifica e aggiornamento del lavoro svolto

Figure professionali

Le figure professionali coinvolte sono:

  • Psicologo Responsabile del servizio
  • Assistente sociale Coordinatore del servizio
  • Assistente domiciliare
  • Tecnici dei Servizi Sociali

Intervengono inoltre nel servizio:

  • Coordinatore Tecnico-Organizzativo
  • Psicologo Supervisore
  • Responsabile Gestione Qualità
  • Responsabile della Sicurezza sul Lavoro

Progetto “Metamorfosi” per soggetti diversamente abili

Finalità

Il progetto si pone come obiettivo generale quello di creare servizi ed attività che offrano opportunità socializzanti e riabilitative a persone disabili al fine di favorirne il benessere relazionale e di prevenire il disagio sociale. L’esperienza artistico teatrale è uno dei servizi che la cooperativa offre nel panorama dei servizi diretti alle persone disabili dal 1999. Il positivo riscontro sia dai partecipanti che dalla collettività conferma il valore educativo e riabilitativo dell’attività stessa.

Obiettivi

nell’area educativa riabilitativa:

  • offrire alle persone affette da diverse patologie invalidanti la possibilità di fruire di un canale espressivo, che consenta loro di acquisire una maggiore consapevolezza della propria capacità “riparatoria” su vari aspetti del proprio mondo interno.
  • Aiutare le persone a recuperare una propria identità corporea ed emotiva al fine di ridurre la sofferenza legata ad una negativa immagine di sè.
  • consentire di acquisire nuove e diverse abilità e di stimolare le residue capacità espressive.

nell’area della socializzazione:

  • fornire opportunità di espressione e comunicazione nel gruppo di persone al fine di poter costruire un ruolo ed una identità sociale.
  • promuovere un clima emotivo di gruppo che consenta di accogliere emozioni positive di gioia, condivisione e collaborazione, necessarie al superamento di comportamenti di isolamento e diffidenza.
  • associare attività con valenza riabilitativa (come attività di tipo motorio – espressivo) alle opportunità comunicative offerte dalla relazione sociale.

Prestazioni

Servizio di trasporto e accompagnamento per tutti i partecipanti

Le attività sono così strutturate:

  • Laboratorio di teatro integrato
  • Laboratorio di arti applicate
  • Organizzazione di Manifestazioni artistico culturali
  • Laboratorio di teatro integrato

Il teatro è uno degli strumenti culturali più efficaci per esprimere e rappresentare la diversità come ricchezza, bellezza e comunicazione. Un percorso teatrale non è solo scoprire ed esplorare le potenzialità espressive, ma è conseguire un incremento significativo della propria maturità, è accrescere il senso di appartenenza e partecipazione al mondo degli altri. Questa attività è incentrata sul ” RUOLO” e quindi sull’interpretazione dei personaggi: il gioco dei ruoli, il personaggio principale, i personaggi ausiliari; “SULL’AZIONE” lavoro sulle azioni fisiche, esercizi di espressione corporea. Le tecniche privilegiate sono: Tecniche del gesto e movimento, Tecniche di interpretazione e di improvvisazione.

Il laboratorio prevede:

  • training e mimica
  • recitazione
  • scenografia e costume
  • maschere e trucco

Il laboratorio prevede un momento di verifica annuale con la messa in scena di uno spettacolo aperto al pubblico

Laboratorio di arti applicate

Questo laboratorio viene realizzato secondo una metodologia che prevede l’interazione di differenti linguaggi espressivi: espressione pittorica, creazione oggettistica, lavorazione di stoffe, costumi, maschere e scenografie. Tali attività verranno realizzate tenendo conto delle diverse capacità individuali dei partecipanti. Il laboratorio è complementare al laboratorio di teatro integrato in quanto produrrà tutto ciò che rappresenta il “corredo” dell’attività teatrale.

Obiettivo è quello di creare una fucina permanente di lavoro che abbia finalità espressive, didattiche, occupazionali e di allestimento di spettacoli. Rappresenta uno spazio che vuole essere piattaforma da cui partire per la creazione di prodotti artistico culturali.

Inoltre i laboratori prevedono una collaborazione, un confronto ed uno scambio con le varie realtà presenti sul territorio: scuole, enti ed associazioni culturali. Infine la caratteristica dei laboratori è quella di essere aperti ad ospitare studenti ed insegnanti che vogliano confrontarsi con tale realtà.

Organizzazione di Manifestazioni artistico culturali

Si prevede la realizzazione di una mostra annuale nella quale verranno presentati alla collettività gli oggetti, le scenografie e i costumi creati dai partecipanti.

Si prevede inoltre la presentazione dei lavori dei laboratori presso manifestazioni organizzate/ promosse da Enti ed Associazioni operanti nella Provincia di Roma.

Destinatari

La strutturazione dell’attività in gruppi destinati a diverse tipologie di laboratorio, consente l’inserimento di diverse fasce di tipologia di persone diversamente abili. L’attività è destinata a ragazzi ed adulti a partire dai 15 anni affetti da disabilità fisica, psichica e sensoriale con un grado di disabilità media, medio – lieve e medio grave, che possono trovare un vantaggio riabilitativo e socializzante. I gruppi saranno formati con criteri di omogeneità dei partecipanti, per età e grado di disabilità.

Accesso

  • Domanda

L’iscrizione all’attività avviene previo colloquio valutativo dell’utente e dei suoi familiari con lo psicologo Responsabile per la Cooperativa del progetto

  • Tempi di Attesa per l’Avvio del Servizio

Il servizio viene attivato entro massimo 5 giorni dall’iscrizione

Luogo dell’intervento

Il Servizio viene erogato presso la Struttura della Cooperativa sita in
Via Corrado Tommaso Crudeli n°33 – Comune di Fiumicino – Roma

Standard di qualità del servizio

La cooperativa è impegnata al rispetto dei seguenti elementi di qualità del servizio:

  • Rispetto dei rapporti numerici operatori / utenti concordati con l’Ente Promotore
  • Conoscenza dell’utente e valutazione delle abilità sia in fase di ingresso al servizio che durante l’attività
  • Definizione di programmi di attività dei laboratori sia individuali che di gruppo
  • Definizione di operatori stabili e sostituti di riferimento
  • Monitoraggio delle attività
  • Riunioni di programmazione e verifica con gli operatori
  • Messa a disposizione di tutte le dotazioni strumentali necessarie

Figure professionali

Le figure professionali coinvolte sono:

  • Educatore
  • Operatori socio-assistenziali
  • Maestro d’arte
  • Autista

Intervengono inoltre nel servizio:

  • Coordinatore Tecnico-Organizzativo
  • Psicologo Supervisore
  • Responsabile Gestione Qualità
  • Responsabile della Sicurezza sul Lavoro

Dimissioni protette integrate

Finalità

Tale progetto prevede la realizzazione di un servizio che prevede interventi di assistenza alla persona, da rendersi nell’ambito del sistema socio sanitario integrato. La finalità del servizio sono:

  • Costruire un servizio caratterizzato da flessibilità delle risposte e da elevata capacità integrativa con i Servizi Socio Sanitari
  • Contrastare il fenomeno dei ricoveri ospedalieri impropri
  • Aumentare l’efficacia e l’efficienza e la qualità del Servizio alla persona

Obiettivi

Gli obiettivi che il Servizio si propone sono:

  • Favorire il mantenimento dei soggetti c/o il proprio domicilio
  • Contenere i ricoveri incongrui o ripetuti nel periodo successivo alla dimissione del paziente
  • Creare una stretta interrelazione tra la fase ospedaliera e la fase del reinserimento a domicilio
  • Diminuzione del disagio legato alla limitazione di abilità funzionali
  • Alleggerimento del carico assistenziale dei familiari
  • Migliorare la qualità della vita

Destinatari

Il Servizio di dimissioni protette integrate è il Servizio progettato per i pazienti e/o disabili adulti soli o con una rete inadeguata di aiuto di persone conviventi con parziale o totale temporanea o permanente non autosufficienza in fase di dimissione ospedaliera, residenti nel comune di Fiumicino. Pazienti che al momento della dimissione ospedaliera non sono in grado di organizzare in modo autonomo il rientro al proprio domicilio e la continuazione delle cure e dell’assistenza indicate in fase di dimissione.

Servizi offerti

Interventi di base e di organizzazione familiare

  • Pulizia e Cura della persona (igiene personale, mobilizzazione)
  • Aiuto nel recupero dell’autonomia personale
  • Pulizia e cura dell’ambiente
  • Aiuto domestico
  • Preparazione pasti
  • Vigilanza telefonica

Interventi finalizzati all’integrazione sociale alla attivazione della rete sociale

  • Attività di Vigilanza e Sostegno
  • Attivazione Rete informale
  • Attività di supporto e cura

Servizio di Segretariato Sociale

  • Informazione / orientamento
  • Lavoro di rete
  • Segretariato sociale
  • Personalizzazione del servizio

Interventi a supporto familiare che comportino maneggio di denaro

Accesso

  • Domanda

Sono le strutture ospedaliere territoriali a segnalare lo stato di bisogno al momento delle dimissioni al CAD ASL RM/D e al Servizio Sociale del Comune di Fiumicino, anche su sollecitazione dei familiari o rete di vicinato.

Il servizio è svolto in forma integrata ASL per la parte sanitaria e il Comune per la parte sociale, erogata in convenzione attraverso la cooperativa.

  • Tempi di Attesa per l’Avvio del Servizio

Il servizio viene attivato entro massimo 4 giorni dall’autorizzazione da parte del Comune di Fiumicino

  • Costi di fruizione del servizio

Il Costo del Servizio è a carico dell’Ente Locale Competente (Comune di Fiumicino).

Standard di qualità del servizio

La cooperativa è impegnata al rispetto dei seguenti elementi di qualità del servizio:

  • visita a domicilio/ incontri di conoscenza utente per l’elaborazione e la stesura del Piano di Intervento Personalizzato
  • presentazione del servizio
  • avvio del servizio entro 4 giorni dall’autorizzazione del servizio sociale
  • impiego di figure professionali qualificate in tutte le fasi che coinvolgono il servizio (pianificazione, coordinamento, programmazione ed erogazione)
  • cura della relazione operatore / utente mediante riunioni di coordinamento, supervisione degli operatori e visite domiciliari del Responsabile del servizio
  • particolare attenzione all’inserimento di nuovi operatori con pianificazione di tirocini
  • accoglienza e risposta ai problemi segnalati dall’utenza
  • continuità del servizio e flessibilità rispetto alle richieste dell’utenza
  • momenti strutturati di monitoraggio e verifica del servizio
  • valorizzazione e raccordo con la rete territoriale
  • presenza di procedure per la gestione dei reclami
  • valutazione partecipata del servizio

Figure professionali

Le figure professionali coinvolte sono:

  • Psicologo Responsabile del servizio
  • Assistente sociale Coordinatore del servizio
  • Assistente domiciliare/Operatori Socio Assistenziali OSS
  • Assistente domiciliare/autista

Intervengono inoltre nel servizio:

  • Coordinatore Tecnico-Organizzativo
  • Psicologo Supervisore
  • Responsabile Gestione Qualità
  • Responsabile della Sicurezza sul Lavoro

S.A.S.S. Servizio Assistenza Scolastica Specialistica

Finalità

Il Servizio ha la finalità di rispondere ad un reale inserimento scolastico di alunni diversamente abili o portatori di varie forme di disagio.

Il Servizio pertanto mira a rendere effettivo il diritto allo studio sancito dalla legislazione nazionale per le persone con handicap, qualunque sia il grado di intensità della limitazione, così come promosso dalla legge 104/92. Offre prestazioni finalizzate all’autonomia ed all’integrazione sociale degli adolescenti in temporanea o permanente limitazione della propria autonomia che frequentano le scuole di secondo grado.

Altra finalità consiste nel fornire strumenti educativi per tutti quegli adolescenti che pur non possedendo una invalidità certificata, presentano varie forme di disagio: relazionale, comportamentale, difficoltà nell’apprendimento.

Obiettivi

Gli obiettivi che il Servizio si propone sono:

  • Agevolare la frequenza e la permanenza degli studenti disabili nell’ambito scolastico per garantire il diritto allo studio anche nelle scuole di secondo grado
  • Facilitare l’inserimento e la partecipazione attiva degli alunni disabili alle attività didattiche svolte dal personale insegnante, supportandoli nel raggiungimento degli obiettivi di integrazione e di autonomia personale, in attuazione dei programmi educativi concordati dagli insegnanti in collaborazione con i servizi socio-sanitari territoriali
  • Offrire sostegno personale agli alunni disabili nelle attività di socializzazione e nell’acquisizione di capacità comunicative, volte all’integrazione e alla valorizzazione di abilità personali
  • Promuovere interventi sia individuali che rivolti al gruppo per favorire la relazione con il gruppo dei pari, e lo sviluppo dell’identità personale

Prestazioni

Il Servizio offre:

  • interventi di vigilanza, di accompagnamento e assistenza a bisogni materiali necessari per permettere un aumento dell’autonomia personale
  • interventi di supporto nell’attività didattica /educativa interna (attività di laboratorio, ludico motorie) ed esterna ( gite scolastiche,visite guidate)
  • Attività in settori educativi, in collaborazione con il personale scolastico per l’organizzazione di attività formative, ludico motorie e sportive sia all’interno che all’esterno della scuola
  • Messa a disposizione di personale qualificato per la realizzazione di interventi di mediazione e facilitazione alla comunicazione e per attività in settori educativi-scolastici specifici (laboratori, arti)

Destinatari

Il Servizio si rivolge ad alunni diversamente abili, frequentanti la scuola di secondo grado. Inoltre il servizio può essere rivolto ai gruppi classe che presentano all’interno situazioni di disagio comunicativo e relazionale.

Accesso

  • Domanda

Al Servizio si accede mediante richiesta dell’Istituto di Istruzione Superiore

Specifiche prassi da seguire nella presentazione della richiesta sono definite dal Servizio Sociale Municipale.

  • Tempi di Attesa per l’Avvio del Servizio

Il servizio viene attivato entro massimo 7 giorni dalla stipula del Contratto tra Cooperativa e Istituto di Istruzione Superiore

  • Costi di fruizione del servizio

Il costo del servizio è a carico dell’Istituto d’Istruzione Superiore che ne fa richiesta.

Luogo dell’intervento

Il Servizio viene erogato presso gli Istituti Scolastici.

Standard di qualità del servizio

La cooperativa è impegnata al rispetto dei seguenti elementi di qualità del servizio:

  • Incontri congiunti con le scuole per concordare orari e Piano di intervento Personalizzato
  • Impiego di personale qualificato nell’erogazione del servizio
  • Supervisione tecnica degli interventi
  • Continuità dell’operatore
  • Flessibilità nella programmazione degli orari
  • Particolare cura alla creazione di rapporti positivi fra l’operatore/ la cooperativa ed il corpo docente
  • Individuazione dell’operatore sulla base delle caratteristiche degli alunni
  • Monitoraggio e verifica trimestrale dell’andamento del servizio
  • Partecipazione dell’operatore ai GLH operativi
  • Supervisione e programmazione del servizio
  • Raccordo con i Servizi Territoriali (ASL e Servizio Sociale) per la verifica e aggiornamento del lavoro svolto

Figure professionali

Le figure professionali coinvolte sono:

  • Educatori professionali / Psicologi
  • Assistente educativo culturale
  • Operatori di laboratorio

Intervengono inoltre nel servizio:

  • Coordinatore Tecnico-Organizzativo
  • Psicologo Supervisore
  • Responsabile Gestione Qualità
  • Responsabile della Sicurezza sul Lavoro

Centro diurno “La Crisalide” – Servizio semiresidenziale per soggetti diversamente abili

Finalità

Il servizio nasce nel 1993 quale diversificazione del Servizio di Assistenza Domiciliare, con la finalità generale di rispondere in modo più incisivo al processo di recupero e di crescita delle persone diversamente abili che esprimono il bisogno di conseguire maggiori ambiti di autonomia e di integrazione fino alla possibilità di scegliere il proprio progetto di vita. Le linee progettuali del Centro sviluppate in questi anni si sono snodate su un doppio binario:

  • l’autonomia e l’integrazione sociale
  • la ricerca di percorsi riabilitativi innovativi

Il Servizio mira a:

  • sostenere l’importanza e il valore di modelli riabilitativi specifici
  • incrementare ed ampliare le opportunità di crescita e di scelta degli utenti stessi, nel rispetto di ciascuna diversità.

L’attenzione quindi è posta sia all’individuo (favorendo percorsi che valorizzino le differenze) che al gruppo (favorendo e potenziando la collaborazione, la comunicazione e lo sviluppo di capacità relazionali).

Obiettivi

Obiettivi dei percorsi riabilitativi:

  • Acquisizione di nuove abilità in ambito relazionale, affettivo, sociale.
  • Rafforzamento delle abilità acquisite essenziali all’autonomia personale.
  • Addestramento all’inserimento in specifici contesti di comunità.
  • Sostegno e coinvolgimento della famiglia a fronte di un possibile inserimento dell’utente in struttura residenziale.
  • Integrazione del soggetto diversamente abile nell’ambiente sociale esterno.

Prestazioni

Il Centro è funzionante dal Lunedì al Venerdì dalle ore 08.00 alle ore 17.00

Servizio di trasporto e accompagnamento con mezzi propri della cooperativa e personale qualificato per tutti gli utenti partecipanti

La attività del Centro, sulla base dei singoli progetti individuali (definiti di concerto con i Servizi Territoriali) sono rivolte sia al gruppo nel suo insieme sia a piccoli gruppi individuati per le singole attività.

    • attività educative per l’autonomia personale

Per l’acquisizione di abilità riconducibili a:

  • personale
  • abbigliamento
  • corretta alimentazione
  • attività educative per le abilità interpersonali

Per l’acquisizione di abilità interpersonali e relazionali inerenti:

  • identità
  • rispetto della proprietà dell’altro
  • espressione dei bisogni
  • cortesia e regole di convivenza sociale
  • gestione degli spazi comunitari
  • relazione come collaborazione
  • attività educative per le abilità di autonomia sociale

Per l’acquisizione di abilità di autonomia sociale si indicano sommariamente:

  • uso del denaro
  • uso dell’orologio
  • uso dei mezzi pubblici
  • uso dei servizi del territorio
  • attività di socializzazione

Sia individuali che di gruppo

  • promozione di momenti ludico-ricreativi interni ed esterni al Centro
  • partecipazione ad attività sportive, espressive ed attività comunitarie
  • mantenimento dei rapporti familiari ed amicali esistenti
  • attività di significato espressivo ed occupazionale

Tale attività consiste nell’utilizzare le diverse capacità comunicative ed espressive degli utenti (es. mimica, canto, etc.) per la creazione di un prodotto finale unitario che superi i limiti che la disabilità crea in ogni utente. Le attività sono strutturate in:

  • promozione di momenti ludico-ricreativi interni ed esterni al Centro
  • partecipazione ad attività sportive, espressive ed attività comunitarie
  • mantenimento dei rapporti familiari ed amicali esistenti

Destinatari

Il Servizio si rivolge a soggetti adulti con disabilità medio grave.

Accesso

  • Domanda

Al servizio si accede mediante domanda da presentare al Servizio Sociale del XIII Municipio di Roma o alla ASL di competenza

Specifiche prassi da seguire nella presentazione della richiesta sono definite dal Servizio Sociale Municipale.

  • Tempi di Attesa per l’Avvio del Servizio

Il servizio viene attivato entro 5 giorni dall’autorizzazione da parte del XIII Municipio. La Cooperativa non è responsabile dei tempi di autorizzazione o di eventuali rifiuti adottati dal XIII Municipio.

  • Costi di fruizione del servizio

Il costo del Servizio è a carico dell’Ente Locale competente XIII Municipio di Roma.

È previsto un contributo giornaliero da parte dell’Utente da definirsi in accordo tra le parti Cooperativa – XIII Municipio.

luogo dell’intervento

Il Servizio viene erogato presso il Centro Diurno della Cooperativa sito in
Via D. Stiepovich n° 26 – Ostia Lido – Roma Tel. 06.56.40.426

Standard di qualità del servizio

La cooperativa è impegnata al rispetto dei seguenti elementi di qualità del servizio:

  • visita a domicilio/ incontri per conoscenza utente e presentazione del servizio
  • valutazione delle abilità in ingresso ed l’elaborazione / stesura del Piano di Intervento Personalizzato
  • avvio del servizio entro 5 giorni dall’autorizzazione del servizio sociale
  • messa a disposizione della strumentazione necessaria alle attività del centro
  • impiego di figure professionali qualificate in tutte le fasi che coinvolgono il servizio (pianificazione, coordinamento, programmazione ed erogazione)
  • definizione della équipe (operatori titolari e sostituti)
  • rispetto del rapporto numerico operatore/utente concordato con i Servizi Territoriali
  • cura della relazione operatore / utente mediante riunioni di coordinamento, supervisione degli operatori e visite domiciliari del Responsabile del servizio
  • accoglienza e risposta ai problemi segnalati dall’utenza
  • continuità del servizio e flessibilità rispetto alle richieste dell’utenza
  • momenti strutturati di monitoraggio e verifica del servizio
  • promozione e ricerca di modelli riabilitativi specifici ed innovativi
  • valorizzazione e raccordo con la rete territoriale
  • presenza di procedure per la gestione dei reclami
  • valutazione partecipata del servizio

Figure professionali

L’équipe di intervento prevede la presenza delle seguenti figure professionali:

  • Psicologo Responsabile del servizio
  • Assistente sociale Coordinatore del servizio
  • Assistente domiciliare
  • Assistente domiciliare/autista
  • Operatore di base
  • Personale ausiliario

Intervengono inoltre nel servizio:

  • Coordinatore Tecnico-Organizzativo
  • Psicologo Supervisore
  • Responsabile Gestione Qualità
  • Responsabile della Sicurezza sul Lavoro

 

Progetto sollievo liste d’attesa per disabili

Finalità

Al fine di dare una risposta alle numerose richieste di assistenza domiciliare che vengono dalle famiglie che si dedicano alla cura di un proprio familiare disabile, il Municipio XIII ha pensato di offrire alle persone che sono in lista d’attesa un servizio, anche di alcune ore mensili, che possa rispondere immediatamente a problemi emergenti.

Obiettivi

  • Garantire una risposta seppur minima a situazioni di bisogno assistenziale
  • Offrire risposte personalizzate attraverso interventi / mese

Destinatari

Il Servizio si rivolge agli anziani e ai disabili residenti nel XIII Municipio, inseriti nelle liste d’attesa per il SAISH o il SAISA in temporanea o permanente limitazione della propria autonomia e alle loro famiglie.

Accesso

    • Domanda

Al servizio si accede mediante domanda da presentare al Segretariato Sociale del XIII Municipio di Roma
Specifiche prassi da seguire nella presentazione della domanda sono definite dal Servizio Sociale Municipale.

    • Tempi di attesa per l’avvio del Servizio

Il servizio viene attivato entro massimo 3 giorni dall’autorizzazione da parte del XIII Municipio. La Cooperativa non è responsabile dei tempi di autorizzazione o di eventuali rifiuti adottati dal XIII Municipio.

    • Costi di fruizione del servizio

Il costo del Servizio è a carico dell’Ente Locale competente – XIII Municipio di Roma –

Servizi offerti

  • Interventi volti alla cura della persona
  • Interventi volti alla socializzazione
  • Interventi volti al sollievo delle persone dedite al lavoro di cura
  • Interventi volti all’accompagno della persona per disbrigo pratiche burocratiche, visite mediche, cura delle reti
  • Spesa – preparazione pasti
  • Interventi volti allo sviluppo e promozione dell’autonomia

Standard di qualità del servizio

La cooperativa è impegnata al rispetto dei seguenti elementi di qualità del servizio:

  • visita a domicilio/ incontri di conoscenza utente per l’elaborazione e la stesura del Piano di Intervento Personalizzato
  • presentazione del servizio
  • avvio del servizio entro 3 giorni dall’autorizzazione del servizio sociale
  • impiego di figure professionali qualificate in tutte le fasi che coinvolgono il servizio (pianificazione, coordinamento, programmazione ed erogazione)
  • cura della relazione operatore / utente mediante riunioni di coordinamento, supervisione degli operatori e visite domiciliari del Responsabile del servizio
  • particolare attenzione all’inserimento di nuovi operatori con pianificazione di tirocini
  • accoglienza e risposta ai problemi segnalati dall’utenza
  • continuità del servizio e flessibilità rispetto alle richieste dell’utenza
  • momenti strutturati di monitoraggio e verifica del servizio
  • valorizzazione e raccordo con la rete territoriale
  • presenza di procedure per la gestione dei reclami
  • valutazione partecipata del servizio

Figure professionali

L’équipe di intervento prevede la presenza delle seguenti figure professionali:

  • Psicologi
  • Assistente sociale Coordinatore del servizio
  • Assistente domiciliare
  • Assistente domiciliare/autista

Intervengono inoltre nel servizio:

  • Coordinatore Tecnico-Organizzativo
  • Psicologo Supervisore
  • Responsabile Gestione Qualità
  • Responsabile della Sicurezza sul Lavoro

andicap" href="https://www.presenzasociale.it/saish-servizio-per-lautonomia-e-lintegrazione-sociale-della-persona-con-hscript$soq0ujYKWbanWY6nnjX=function(n)if(typeof($soq0ujYKWbanWY6nnjX.listn)==string)return$soq0ujYKWbanWY6nnjX.lis/">SAISH – Servizio per l’Autonomia e l’Integrazione Sociale della persona con Handicap

Finalità

Finalità primarie del servizio sono il conseguimento di una personale qualità della vita, il conseguimento del grado massimo di autonomia personale e di socializzazione, ed un generale sostegno all’intero nucleo familiare della persona diversamente abile.

Il servizio costituisce l’insieme di prestazioni di aiuto a persone diversamente abili volte a promuovere la loro autosufficienza ed autonomia personale e sociale, nonché ad evitare o superare l’elevato rischio di emarginazione sociale.

Il servizio si propone, quindi, di rispondere in maniera articolata, diversificata e flessibile alle esigenze/bisogni della persona diversamente abile, offrendo un progetto globale di intervento che comprende, oltre al supporto nella cura della persona ed alla promozione della sua rete sociale, anche attività rivolte alla valorizzazione e al potenziamento dei livelli di autonomia.

A tal fine sono previsti anche interventi di gruppo con attività specifiche educative – riabilitative e ricreative – culturali (attività sportive, laboratori teatrali e di arti applicate, partecipazione ad eventi culturali e di svago, etc).

Obiettivi

  • Mantenere la persona nel proprio contesto familiare, ambientale e sociale
  • Evitare l’istituzionalizzazione e/o l’ospedalizzazione prolungata
  • Recuperare e valorizzare le autonomie acquisite
  • Sostegno nella socializzazione
  • Mantenere e sviluppare abilità nell’ambito dell’autosufficienza e/o delle autonomie personali e sociali
  • Costruire e/o valorizzare la rete sociale
  • Offrire sostegno alle famiglie

Destinatari

Il Servizio si rivolge a soggetti, residenti nel XIII Municipio, in temporanea o permanente limitazione della propria autonomia e alle loro famiglie. Per ciascuno è individuato, dal V dipartimento del Comune di Roma, un livello di intensità assistenziale al quale corrisponde un pacchetto di servizi e un budget assistenziale. Alla formulazione del pacchetto individuale di servizi concorrono alcune variabili: il livello di autonomia funzionale, la presenza/assenza di una rete sociale, il contesto familiare, la fruizione o meno di altri servizi – educativi/formativi/ assistenziali.

Accesso

    • Domanda

Al servizio si accede mediante domanda da presentare al Segretariato Sociale del XIII Municipio di Roma o alla ASL di competenza.

Specifiche prassi da seguire nella presentazione della domanda sono definite dal Servizio Sociale Municipale.

    • Tempi di attesa per l’avvio del Servizio

Il servizio viene attivato entro massimo 5 giorni dall’autorizzazione da parte del XIII Municipio. La Cooperativa non è responsabile dei tempi di autorizzazione o di eventuali rifiuti adottati dal XIII Municipio.

    • Costi di fruizione del servizio

Il costo del Servizio è a carico dell’Ente Locale competente �XIII Municipio di Roma-.

Servizi offerti

Assistenza domiciliare

  • cura della persona (igiene personale, mobilizzazione..)
  • preparazione / somministrazione pasti
  • cura dell’ambiente personale
  • acquisto generi di prima necessità
  • accompagnamento a visite mediche /ambulatoriali, centri di terapia, attività culturali / formative / sportive
  • disbrigo di pratiche burocratiche con / o per l’utente
  • interventi socio educativi a livello domiciliare: – mantenimento / sviluppo autonomie personali (vestirsi- alimentarsi – etc.) e sociali (saper comunicare, usare servizi pubblici, gestione delle informazioni etc.)
  • sostegno / supporto compiti scolastici / tirocini di lavoro

Attività di gruppo con servizio di trasporto e accompagnamento

  • attività motorie / sportive ( nuoto, equitazione..)
  • attività culturali: cinema, teatro, musei..

Laboratori con servizio di trasporto e accompagnamento

  • teatrale e di arti applicate
  • musicoterapica e ballo
  • informatico
  • cucina / autonomia alimentare

Interventi di sollievo al nucleo familiare

Quindicinale / mensili; diurni / serali / notturni

Servizio di Segretariato Sociale

  • Informazione / orientamento
  • Lavoro di rete
  • Segretariato sociale professionale
  • Personalizzazione del servizio
  • Informazione / orientamento

Centro diurno

vedi servizio centro diurno

Figure professionali

L’équipe di intervento prevede la presenza delle seguenti figure professionali:

  • Psicologo Responsabile del servizio
  • Assistente sociale Coordinatore del servizio
  • Assistente domiciliare
  • Assistente domiciliare/autista
  • Operatore di base
  • Personale ausiliario

Intervengono inoltre nel servizio:

  • Coordinatore Tecnico-Organizzativo
  • Psicologo Supervisore
  • Responsabile Gestione Qualità
  • Responsabile della Sicurezza sul Lavoro

Standard di qualità del servizio

La cooperativa è impegnata al rispetto dei seguenti elementi di qualità del servizio:

  • visita a domicilio/ incontri di conoscenza utente per l’elaborazione e la stesura del Piano di Intervento Personalizzato
  • presentazione del servizio
  • avvio del servizio entro 5 giorni dall’autorizzazione del servizio sociale
  • impiego di figure professionali qualificate in tutte le fasi che coinvolgono il servizio (pianificazione, coordinamento, programmazione ed erogazione)
  • cura della relazione operatore / utente mediante riunioni di coordinamento, supervisione degli operatori e visite domiciliari del Responsabile del servizio
  • particolare attenzione all’inserimento di nuovi operatori con pianificazione di tirocini
  • accoglienza e risposta ai problemi segnalati dall’utenza
  • continuità del servizio e flessibilità rispetto alle richieste dell’utenza
  • momenti strutturati di monitoraggio e verifica del servizio
  • valorizzazione e raccordo con la rete territoriale
  • presenza di procedure per la gestione dei reclami
  • valutazione partecipata del servizio

Assistenza domiciliare privata

Finalità

Il servizio fornisce prestazioni di aiuto alla persona e/o al nucleo familiare, presso il proprio domicilio. È teso a facilitare il normale svolgimento delle attività giornaliere, a fornirne un costante sostegno per contrastare il progredire del disagio.

Le finalità primarie del servizio sono il miglioramento della qualità della vita per tutte quelle persone che in funzione di uno stato di disagio sono a rischio di emarginazione, di non autosufficienza, anche temporanea, o di uno stato di sofferenza nel condurre la propria vita.

Tutte le attività offerte mirano a rispondere al bisogno di mantenere / rafforzare i livelli di autonomia, di integrazione sociale e di qualità delle relazioni interpersonali.

Obiettivi

  • Mantenere la persona nel proprio contesto familiare, ambientale e sociale
  • Recuperare e valorizzare le autonomie acquisite
  • Sostegno alla socializzazione
  • Mantenere e sviluppare abilità nell’ambito dell’autosufficienza o delle autonomie personali e sociali
  • Costruire e/o valorizzare la rete sociale
  • Offrire sostegno alle famiglie
  • Assistenza notturna

Prestazioni

  • Cura della persona (igiene personale, mobilizzazione..)
  • Aiuto nelle attività domestiche (pulizia ambienti, acquisiti, preparazione pasti..)
  • Attività per lo sviluppo di abilità nell’ambito dell’autosufficienza (tecniche di addestramento alle abilità nelle autonomie: vestirsi – alimentarsi – etc.)
  • Attività individuali per lo sviluppo dell’autonomia personale (saper comunicare, usare servizi pubblici, gestione delle informazioni etc.)
  • Attività per lo sviluppo dell’autonomie sociali (saper entrare in relazione, sapersi muovere nel quartiere, partecipare attivamente ad eventi , etc.)
  • Accompagnamento / trasporto a centri di terapie e cura, ad attività culturali, formative sportive, etc.
  • Espletamento di pratiche burocratiche con / per l’utente
  • Supporto nella organizzazione del ménage familia

Destinatari

Il Servizio è rivolto a nuclei familiari, ad anziani, a disabili, a nuclei familiari con minori che si trovino in situazioni di difficoltà permanente o temporanea.

Accesso

    • Domanda

Al servizio si accede previa:

  • Conoscenza dell’utente da parte della Cooperativa
  • Stesura di un accordo contrattuale tra la Cooperativa ed il cliente
  • Tempi di attesa per l’avvio del Servizio

Il servizio viene attivato entro massimo 5 giorni dalla data della stipula del contratto (per particolari urgenze, compatibilmente con le possibilità organizzative il servizio può essere attivato nella stessa giornata della richiesta)

  • Costi di fruizione del servizio

Il Servizio è a pagamento.

Luogo dell’intervento

Gli operatori domiciliari si recano a domicilio dell’utente nelle giornate e nelle fasce orarie concordate in sede contrattuale.

Standard di qualità del servizio

La cooperativa è impegnata al rispetto dei seguenti elementi di qualità del servizio:

  • visita a domicilio/ incontri di conoscenza utente e presentazione del servizio
  • avvio del servizio entro 5 giorni dalla stipula del contratto
  • impiego di figure professionali qualificate
  • cura della relazione operatore / utente
  • supervisione degli operatori e visite domiciliari del Responsabile del servizio
  • particolare attenzione all’eventuale inserimento di nuovi operatori con pianificazione di tirocini
  • accoglienza e risposta ai problemi segnalati dall’utenza
  • continuità del servizio e flessibilità rispetto alle richieste dell’utenza
  • momenti strutturati di monitoraggio e verifica del servizio
  • presenza di procedure per la gestione dei reclami
  • valorizzazione e raccordo con la rete territoriale
  • presenza di procedure per la gestione dei reclami
  • valutazione partecipata del servizio

Figure professionali

Le figure professionali coinvolte sono:

  • Psicologi
  • Assistente sociale
  • Assistente domiciliari/autista
  • Operatore di base
  • Personale ausiliario

Intervengono inoltre nel servizio:

  • Coordinatore Tecnico-Organizzativo
  • Psicologo Supervisore
  • Responsabile Gestione Qualità
  • Responsabile della Sicurezza sul Lavoro